Studio Fisioterapico Innocenti Tiziano

TERAPIA MANUALE E FROZEN SHOULDER: le mobilizzazioni posteriori sono efficaci?

TERAPIA MANUALE E FROZEN SHOULDER: le mobilizzazioni posteriori sono efficaci?

TERAPIA MANUALE E FROZEN SHOULDER: le mobilizzazioni posteriori sono efficaci?

Un recente studio sembra supportare i risultati della nostra revisione della letteratura condotta nel 2014 (1), mettendo in evidenza che le mobilizzazioni posteriori risultano efficaci nel recupero della mobilità in pazienti con capsulite adesiva.

Una plausibile spiegazione puó essere dovuta al fatto che nella Frozen Shoulder, anche se la mobilità risulta essere limitata in modo globale, un pattern patologico tipico risulta essere la limitazione funzionale in rotazione esterna(2). Proprio durante la rotazione esterna dell’omero, il muscolo infraspinato, contraendosi, tende la capsula posteriore, provocando roll posteriore e slide anteriore della testa dell’omero(3) secondo la regola concavo-convessa di Kaltenborn.

Tuttavia questa spiegazione ha in se alcune criticità. Da un lato è noto come le tecniche di terapia manuale siano poco specifiche su una singola struttura(4)(5). Dall’altro la regola di Kaltenborn è stata più volte messa in discussione: alcuni studi suggeriscono che il movimento di rotazione esterna nella spalla possa avvenire con roll e slide opposti e tensionamento della capsula anteriore(6).

 

 


(1) Innocenti T, Ristori D; The role and the effectiveness of Manual Therapy in the Frozen Shoulder Syndrome: a literature review. Scienza Riabilitativa 2015;17(2):5-20.

(2)Kelley M, Sha er D, Kuhn M, et al.; Shoulder Pain and Mobility De cits: Adhesive Capsulitis Clinical Practice Guidelines Linked to the International Classi cation of Functioning, Disability, and Health From the Orthopaedic Section. Journal of Orthopaedic & Sports Physical therapy 2013;43(5):280-351. 

(3) Neumann DA. Shoulder Complex. In: Neumann DA; Kinesiology of the musculoskeletal system. Foundation for Rehabilitation, 2° ed. Missouri: Mosby Elsevier; 2010. p. 144-145. 

(4) de Oliveira RF, Liebano RE, Costa LCM, et al. Immediate effects of region specific and non-region specific spinal manipulative therapy in patients with chronic low back pain: a randomized controlled trial. Phys er. 2013;93(6):748-56.

(5) Coronado RA, Gay CW, Bialosky JE, et al. Changes in pain sensitivity following spinal manipulation: a systematic review and meta-analysis. J Electromyogr Kinesiol. 2012;22:752

(6) Brandt C, Sole G, Krause MW, et al.; An evidence-based review on the validity of the Kaltenborn rule as applied to the glenohumeral joint. Manual Therapy 2007;12(1):3-11.