Studio Fisioterapico Innocenti Tiziano

Master in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici: GRADUATION DAY

Master in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici: GRADUATION DAY

Master in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici: GRADUATION DAY

Si è concluso con il Graduation Day di sabato 1 Ottobre 2016 e l’esposizione del lavoro di tesi il percorso che mi ha permesso di conseguire il diploma del Master di I livello in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici presso l’Università degli Studi di Genova e la qualifica di Orthopaedic Manipulative Therapist (OMT).

Solo lo studio e l’aggiornamento continuo può consentire ad un professionista sanitario di erogare le prestazioni più congrue ed appropriate alle disfunzioni del paziente.

 

Ma chi è l’ Orthopaedic Manipulative Therapist?
Il Fisioterapista OMT è un Fisioterapista che dopo il conseguimento della Laurea in Fisioterapia ha terminato un percorso formativo conforme agli standards formativi internazionali dell’International Federation for Orthopaedic Manipulative Physical Therapists (IFOMPT). In Italia il titolo è ottenibile attraverso il conseguimento di un Diploma di Master Universitario, previa iscrizione all’Associazione Italiana Fisioterapisti (AIFI) e al Gruppo di Terapia Manuale (GTM), unica associazione italiana riconosciuta a pieno titolo dall’IFOMPT. 

Come riportato nel sito del Master RDM dell’Università di Genova, “l’intervento terapeutico del Fisioterapista – OMT è costituito da numerose tecniche di mobilizzazione passiva di diverso tipo, sempre rispettose della fisiologia articolare, tra cui le mobilizzazioni con impulso (manipolazioni), caratterizzate dalla alta velocità, minima forza e minima ampiezza di esecuzione.

Il trattamento viene completato da speciali tecniche di manipolazione miofasciale e da specifici ed individualizzati esercizi terapeutici. La sua azione professionale avviene nel pieno rispetto della persona del paziente, secondo un approccio olistico conforme al concetto di salute dettato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nell’ambito dell’International Classification for Functioning (ICF). Collabora con i medici di medicina generale, con gli specialisti e le altre figure sanitarie, sulla base dei principi dell’interdisciplinarietà e nel rispetto delle competenze di ciascuno.”


Approfondimenti:
LA TERAPIA MANUALE